fbpx

Il CMSB a Spaziolibero di RAI Parlamento

Lunedì 28 novembre, su RAI 3, la trasmissione Spaziolibero di RAI Parlamento ha dedicato una puntata al Cammino Minerario di Santa Barbara. Il racconto di un territorio che vede nel Cammino una possibilità di crescita culturale ed economica attraverso il recupero della memoria storica di questi luoghi, con le testimonianze dei minatori raccolte da Raffaele Genovese.

Avviati i lavori sul tratto del CMSB lungo la ex ferrovia Gonnesa – Bindua.

Sono stati avviati ieri i lavori per la manutenzione e messa in sicurezza del tratto ciclopedonale del Cammino Minerario di Santa Barbara da Gonnesa a Bindua (Iglesias).
Il percorso del Cammino si sovrappone, in parte, al vecchio tracciato della ferrovia mineraria nata nel 1875 e che da Monteponi serviva a collegare le miniere con i moli di imbarco del porto di Portovesme, successivamente passata alla FMS e collegata fino alle stazioni di San Giovanni Suergiu e Calasetta.


All’inizio dei lavori erano presenti il sindaco di Gonnesa Pietro Cocco e il neo Presidente della Fondazione CMSB Mauro Usai oltre alla ditta appaltatrice e al progettista.
“Prosegue l’impegno della Fondazione per la valorizzazione storica, culturale e turistica del nostro territorio – ha messo in evidenza Mauro Usai – in continuità con quanto realizzato nel corso degli anni da Giampiero Pinna ed in sinergia con le Amministrazioni comunali. Obiettivo è quello di far crescere l’itinerario, operando nell’ambito della percorribilità, della sicurezza e della riscoperta della nostra storia”.


Per il sindaco di Gonnesa, questa giornata di inizio lavori è un importante passo per la valorizzazione delle ex ferrovie minerarie e per la loro riconversione ai fini turistici, che permetterà di percorrere in sicurezza a piedi e in bicicletta un tratto del CMSB unendo diversi territori, in quest’occasione il pensiero va a Giampiero Pinna che di recente ci ha lasciato e che è stato il promotore di questo progetto.


Esso rientra nelle opere di riconversione dei vecchi tracciati ferroviari minerari in itinerari turistici, il tratto interessato è lungo poco meno di 3,5 km e parte dall’area limitrofa al campo sportivo di Gonnesa fino all’ingresso di Bindua, è previsto il rifacimento del fondo, la messa in sicurezza attraverso il posizionamento di parapetti e l’illuminazione della galleria attraverso un generatore eolico ad albero verticale.


L’infrastruttura permetterà una percorrenza più agevole ai pellegrini/escursionisti e ai bikers del CMSB.

Presentazione tesi di laurea ad Arbus

Ieri presso la sala consiliare del Comune di Arbus alla presenza del Sindaco Paolo Salis, della direttrice della Fondazione Ponziana Ledda e di un attento pubblico, si è svolta la seconda giornata dedicata alla presentazione delle Tesi di Laurea da parte dei candidati che hanno partecipato al II° Premio Tesi di Laurea 2022 dedicato a Giampiero Pinna.

La prima tesi triennale dal titolo”Proposta di un percorso turistico e culturale in Sardegna: Sulla via del piombo da San Gavino Monreale a Piscinas” è stata presentata dalla Dott.ssa Camilla Mallica, la seconda Tesi Magistrale dal titolo “Mine Sardinia – Progetto di rinaturalizzazione della miniera di Ingurtosu nel sistema del Parco Geominerario della Sardegna” è stata invece esposta da due candidati il Dottor Alberto Melis e il Dottor Federico Aresu.

Le due tesi hanno sviluppato i temi della valorizzazione del territorio dal punto di vista turistico e ambientale attraverso uno studio attento delle ricche testimonianze minerarie presenti in queste aree.

Prossimo appuntamento il giorno 26 novembre a Guspini presso l’Ex mensa impiegati di Montevecchio e infine ad Iglesias il 17 dicembre per l’assegnazione dei premi.

Sardegna, terra di cammini tutto l’anno

Si è conclusa stamattina a Milano “Sardegna terra di cammini tutto l’anno” due giorni di incontri organizzati dall’Assessorato al turismo della Regione Sardegna in collaborazione con Terre di mezzo editore, due giorni di incontri confronti e presentazioni che hanno voluto portare un’altra Sardegna a Milano.

Il Cammino Minerario di Santa Barbara è stato raccontato ad una folta e varia platea di appassionati, esperti, giornalisti, pellegrini e curiosi dalla direttrice Ponziana Ledda e dalla Signora Iride Peis, testimone d’eccezione della vita nei villaggi minerari del sud ovest sardo del duro lavoro degli uomini ma soprattutto delle donne.

Prossimo appuntamento a marzo a Milano in occasione della fiera Fa la cosa giusta.

Prima presentazione del Premio Tesi di Laurea 2022

Si è tenuto sabato 5 novembre ad iglesias il primo evento del “Premio Tesi di Laurea 2022 Giampiero Pinna”.

Nel corso della mattinata, nella sala Remo Branca di Piazza Municipio, sono state presentate le prime quattro tesi in concorso provenienti dalle maggiori università italiane:

“I cammini come strumento per la promozione turistica del territorio” del Dott. Michele Rosina

“Tra backpacking tourism e slow tourism: il caso del Cammino Minerario di Santa Barbara” della Dott.ssa Eleonora Smaldone

“I giornali di classe in Sardegna tra il 1924 e il 1950. Analisi linguistica del corpus dell’Archivio Storico del Circolo Didattico di Iglesias, Direzione didattica-1° circolo” della Dott.ssa Giulia Vaccargiu

“Studio dell’area mineraria dismessa di Masua: gerarchizzazione degli interventi e proposte di valorizzazione mediante l’ausilio della metodologia di analisi multicriteria analytic process (AHP) del Dott. Simone Congia

L’interessante giornata si è svolta con la presenza della Vicepresidente della Fondazione CMSB Veronica Impera, del Sindaco di Iglesias Mauro Usai e di una nutrita platea di appassionati della storia mineraria sarda.

Vi ricordiamo le prossime due presentazioni che si terranno ad Arbus il 18 novembre ore 16 e a Guspini il 26 novembre ore 10, la premiazione finale si terrà ad Iglesias il 17 dicembre.

Presentazione delle tesi del Premio Tesi di Laurea 2022

Primo appuntamento sabato 5 novembre alle ore 10.00, presso la Sala Remo Branca in Piazza Municipio ad Iglesias con la presentazione pubblica delle prime quattro Tesi di Laurea candidate al II° Premio Tesi di Laurea Cammino Minerario di Santa Barbara intitolato quest’anno al Presidente Giampiero Pinna recentemente scomparso.

Il premio istituito nel 2019 dalla Fondazione CMSB con lo scopo di approfondire sotto l’aspetto tecnico, scientifico, sociale e culturale le conoscenze sulle varie problematiche che attengono alla gestione, allo sviluppo e alla promozione del Cammino Minerario di Santa Barbara.

Con la presentazione pubblica delle tesi di laurea da parte degli autori e alla presenza dei relatori, nel rispetto del format introdotto con successo quasi 20 anni fa dall’Associazione Pozzo Sella, la Fondazione CMSB vuole raggiungere il duplice scopo di divulgare tra i cittadini le conoscenze sul CMSB e di sostenere l’impegno delle Università per contribuire allo sviluppo dei territori interessati.

Prossime presentazioni il 18 novembre ad Arbus e il 26 novembre a Guspini

Il premio verrà assegnato il giorno 17 dicembre in coincidenza con il 6° anniversario della costituzione della Fondazione del CMSB.

L’evento è aperto a tutti.

Locandina Premio Tesi di Laurea 2022

Assemblea d’autunno della Rete dei Cammini a Monselice

Si è conclusa ieri nella cornice storica del Comune Monselice (PD), punto d’incontro di ben quattro cammini, la tre giorni dedicata all’ Assemblea d’autunno della Rete dei Cammini, con il Patrocinio della Città di Monselice e la collaborazione dell’associazione Monselice Città dei Cammini sulla Via dei pellegrini.

L’ assemblea presieduta dalla Presidente della Rete dei cammini Ambra Garancini e alla presenza della Sindaca Giorgia Bedin è stata un momento di incontro e di confronto costruttivo con le associazioni che si occupano di cammini provenienti da tutta Italia, durante la mattinata è stata ricordata la figura del nostro Presidente Giampiero Pinna come uomo “costruttore di cammini”, ricordo commosso da parte di tutti i presenti che avevano avuto modo di conoscerlo quando il progetto del CMSB stava nascendo e del primo pellegrino ad averlo percorso nel 2017 Gianpaolo Falletti.

Il pomeriggio si è svolto il pellegrinaggio al Santuario giubilare delle Sette Chiese al Sacro Monte di Monselice, sotto la sapiente guida di Riccardo Guidotti. La giornata si è conclusa con la Messa officiata da monsignor Paolo Marzellan in memoria di Giampiero Pinna e con la consegna degli attestati ai pellegrini.

Autunno in Fiera ad Iglesias

Domani 30 ottobre saremo presenti ad Autunno in Fiera ad Iglesias.

Il nostro responsabile del settore tecnico Luca Zambianchi sarà presente per illustrare il progetto “Biodiversità nel Cammino Minerario di Santa Barbara” un’app che permette di conoscere le tipicità del territorio, dove trovarle e dove gustarle.

Il progetto è in collaborazione con l’Agenzia Laore, i Comitati, i Contadini Custodi e le scuole.

L’evento è organizzato dal Comune di Iglesias e I Giardini della Biodiversità.

Camminata tra gli Olivi 2022

Anche quest’anno il Comune di Giba e Villarios e il Comune di Masainas, aderiscono all’iniziativa promossa dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio proponendo un itinerario tra i due comuni che ripercorre un tratto del Cammino Minerario di Santa Barbara.

La Giornata della Camminata tra gli Ulivi è un’occasione per ristabilire un legame tra i cittadini e la propria terra, un modo per far conoscere il paesaggio, la cultura e l’enogastronomia del territorio.

L’evento è organizzato dai comuni di Giba e Masainas, in collaborazione con l’ Associazione ProLoco Giba, Pro Loco Masainas, Associazione Janas e la Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara.

L’appuntamento è per le ore 10:00 a Masainas in Piazza Chiesa

Smart Walking Fest

Si è tenuta lo scorso fine settimana a Carsoli (AQ) la Smart Walking Fest, evento ideato da Davide Fiz, camminatore e lavoratore “Smart” che da circa un anno ha deciso di lavorare in cammino, o meglio, camminare la mattina e lavorare dal pomeriggio alla sera attraversando borghi ed aree rurali con lo scopo di promuovere i territori ed il turismo lento.

Davide, dopo aver percorso alcune tappe del Cammino Minerario di Santa Barbara, ha deciso di invitarci al suo evento insieme ai rappresentanti di 20 cammini italiani tra i quali la Via Francigena, il Cammino di San Pietro Eremita, il Cammino degli Aurunci, il Cammino d’Etruria, il Cammino dei Ribelli, la Via Valeriana e il Cammino di San Vili.

Le due giornate si sono rivelate all’insegna dell’aggregazione, del confronto e della condivisione, nella prima giornata si è tenuto un convegno sullo Smart working, i suoi futuri sviluppi legati ai cammini, le nuove necessità dei “pellegrini lavoratori” che potrebbero contribuire fortemente alla crescita del turismo lento nelle zone rurali. Nella seconda giornata abbiamo scoperto il nuovo Cammino di San Pietro Eremita, da poco inaugurato dallo stesso Davide, camminando sulla seconda tappa da Carsoli a Tufo di Carsoli.

Vorremo ringraziare Davide per l’invito, la Sindaca di Carsoli Velia Nazzarro per la splendida accoglienza, Stefania Zolotti direttrice responsabile di Senza Filtro, Mirko Sotgiu giornalista ed esperto di trekking e tutti i partecipanti per i preziosi momenti di scambio, confronto e per l’ottima compagnia.

AVVISIAMO CHE LA SEDE DELLA FONDAZIONE SARÀ CHIUSA I GIORNI

11-13-14-15 AGOSTO