Ajonoas – ESTATE 2020, ALLA SCOPERTA DEL SULCIS-IGLESIENTE-GUSPINESE A PASSO LENTO LUNGO IL CAMMINO MINERARIO DI SANTA BARBARA

Anche Ajonoas.it parla del Cammino Minerario di Santa Barbara e di come, in tempo di coronavirus, il cammino e, in generale il turismo slow, possano essere una grande risorsa per il territorio.

“Diversi esperti del settore sono convinti che nel nostro prossimo futuro da turisti ci saranno soprattutto le forme di mobilità dolce.  A piedi, in bike o a cavallo purché in chiave slow, questa è certamente la formula considerata la più fruibile in tempo di Coronavirus. Le ordinanze regionali e comunali si stanno allentando ed il clima è sempre più mite nel Sud Ovest della Sardegna. E’ questa la terra che ospita il Cammino Minerario di Santa Barbara , un anello di 500 km che attraversa i territori del Sulcis, Iglesiente e Guspinese.”

Leggi tutto l’articolo tramite il link qui sotto

Siviaggia.it – Lungo il Cammino Minerario di Santa Barbara in Sardegna

portale web di Turismo internazionale

Sono ormai tantissime le testate che dedicano spazio ed attenzione al Cammino Minerario di Santa Barbara in Sardegna, un cammino che sta facendo molto parlare di sè per la bellezza e la varietà dei suoi paesaggi, per le miniere attraversate e per l’accoglienza che riserva ai pellegrini.

“La Sardegna è famosa per le sue splendide coste. Ma non tutti sanno che l’entroterra regala splendidi paesaggi, alcuni dei quali poco noti. Tra questi, il Cammino di Santa Barbara, un itinerario da percorrere a piedi, in bicicletta o a cavallo nella regione del Sulcis-Iglesiente-Guspinese, nel Sud-Ovest dell’isola.”

e ancora “ungo tutto l’itinerario è un continuo soffermarsi ad ammirare i paesaggi sardi, le formazioni geologiche, i resti archeologici, le strutture minerarie, grotte, spiagge di dune, chiese bizantine, nuraghi e tutte le altre bellezze che s’incontrano lungo gli 8mila anni di storia. Si attravesano località come Piscinas, Arbus, Sant’Antioco, Carbonia, Carloforte, per citare i più famosi.”

potete leggere tutto l’articolo al seguente link

https://siviaggia.it/cammini/video/cammino-minerario-santa-barbara-sardegna/287542/

Dal monastero del Buon Cammino ad Iglesias è partito questa mattina il pellegrino coreano Junhee Kim.

Questa mattina, con la timbratura della credenziale da parte delle monache del monastero del Buon Cammino di Iglesias, ha iniziato a percorrere il Cammino Minerario di Santa Barbara (CMSB) il giovane pianista coreano Junhee Kim, in Sardegna per conoscere attraverso il CMSB le bellezze paesaggi-stiche del territorio.


Prima della partenza, davanti alle telecamere della RAI, il pianista ha interpretato magistralmente due brani di musica classica in tandem con Suor Marta alla chitarra.

Il Sindaco di Iglesias Mauro Usai, che ha voluto cortesemente portare al giovane pellegrino il saluto della città, ha rilevato come il CMSB stia suscitando sempre più interesse in Italia e all’estero richiamando turisti anche in questo periodo di bassa stagione per il turismo della Sardegna.


Alla presenza di altri pellegrini sardi che hanno già percorso interamente il CMSB e della pellegrina francese Fernande Dufaud, in Sardegna per inaugurare la mostra dei suoi acquerelli realizzati a conclusione della percorrenza dei primi 200 km del CMSB, le monache del Buon Cammino hanno augurato un buon cammino al pellegrino coreano con un canto dedicato al CMSB che arricchisce con l’arte della musica e del canto il significato reli-gioso e spirituale che accompagna i pellegrini che si apprestano a percorrere il CMSB nella gioia, nella bellezza e nella speranza.

Segnaletica definitiva lungo il CMSB

segnaletica cammino minerario di santa barbara

A seguito delle linee guida sulla segnaletica recentemente approvate dalla Giunta Regionale, la Fondazione CMSB ha dato avvio alla messa in opera della SEGNALETICA DEFINITIVA del Cammino Minerario di Santa Barbara.

A seguito delle linee guida sulla segnaletica recentemente approvate dalla Giunta Regionale, la Fondazione CMSB ha dato avvio alla messa in opera della SEGNALETICA DEFINITIVA del Cammino Minerario di Santa Barbara.

A partire dai primi 18 km del percoso dell’escursione da Carbonia a Cortoghiana che si terrà la prossima domenica 16 dicembre per celebrare l’80° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DI CARBONIA, la segnaletica verrà messa in opera nei prossimi mesi nell’intero itinerario di 400 km del CMSB.

La segnaletica definitiva che sostituirà progressivamente quella provvisoria già presente nell’intero itinerario, consentirà ai pellegrini/escursionisti di percorrere ancora meglio il Cammino Minerario di Santa Barbara.

Nuovo cippo a Nuraxi Figus

inaugurazione cippo nuraxi figus cammino minerario di santa barbara

Continua la posa dei cippi nelle tappe del Cammino Minerario di Santa Barbara. Da Nuraxi Figus a Bacu Abis, attraverso le testimonianze della fatica dell’ uomo e delle opere del creato.
Le pietre miliari dello sviluppo sostenibile.

SCOPERTO IL CIPPO DEL CMSB NEL COMUNE DI GONNESA

inaugurazione cippo gonnesa cammino minerario di santa barbara

Con la partecipazione degli scolari delle scuole elementari di Gonnesa é stato scoperto questa mattina il cippo lungo il Cammino Minerario di Santa Barbara sotto la lapide che ricorda i caduti nell’eccidio del 1906.
Grazie alla presenza della troupe di RAI STORIA che sta realizzando un grande servizio sul CMSB, l’evento e la memoria dei caduti verranno inseriti nel servizio di 50 minuti che verrà trasmesso dalla rete televisiva nazionale.

“Si può vivere sempre in vacanza grazie al clima” Impressioni positive da parte della delegazione russa lungo il Cammino Minerario di Santa Barbara

nuraghe sirai cammino minerario di santa barbara

Ieri mattina la delegazione russa in visita nel sulcis iglesiente ormai da diversi giorni, capitanata da Giovanni Guaita di origini iglesienti, ha visitato il Nuraghe Sirai di Carbonia sotto la guida della direttrice archeologa Carla Perra. Un’occasione per far conoscere il nostro territorio oltre oceano e attrarre flussi turistici dalla Russia tutto l’anno grazie al clima favorevole che ne permette la destagionalizzazione, come afferma anche Paola Massidda Sindaco di Carbonia. Il progetto nasce dalla firma del protocollo d’intesa alla Fiera Internazionale del turismo di Mosca da parte della Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara e porterà alla pubblicazione di articoli divulgativi su vari canali in russia. Presenti all’incontro anche Ignazio Locci Sindaco di Sant’Antioco, Giampiero Pinna Presidente della Fondazione e Simone Franceschi vice Presidente della Fondazione e rappresentante del Comune di Gonnesa. I russi hanno proseguito la giornata visitando le catacombe di Sant’Antioco e le grotte di Is Zuddas.

“Camminata tra gli Olivi” da Masainas a Giba lungo il Cammino Minerario di Santa Barbara

camminata tra gli olivi cammino minerario di santa barbara

Domenica 28 Ottobre vi invitiamo alla “Camminata tra gli Olivi” lungo un tratto del Cammino Minerario di Santa Barbara. Il percorso di 3 km partirà da Masainas (Piazza Chiesa sotto Sa matta de sa cruxi) alle ore 10:00 e si concluderà a Giba presso il Parco Is Muras. La difficoltà è medio-facile. Vi aspettiamo per trascorrere una giornata insieme tra le colline e gli uliveti lungo gli antichi sentieri alla scoperta del nostro meraviglioso territorio.

Delegazione russa di giornalisti e operatori della chiesa ortodossa alla scoperta del Cammino Minerario di Santa Barbara

escursione russi cammino minerario di santa barbara

A seguito del Protocollo di Intesa sottoscritto lo scorso mese di marzo in occasione della Fiera internazionale del Turismo di Mosca alla quale prese parte la Fondazione CMSB grazie allo spazio messo a disposizione dall’Assessorato regionale del Turismo, una delegazione composta da giornalisti e operatori della chiesa ortodossa di Mosca ha iniziato ieri mattina a percorrere il Cammino Minerario di Santa Barbara partendo dal Santuario-Monastero del Buon Cammino.
Nei prossimi giorni percorreranno, a fini conoscitivi e promzionali, diversi tratti del CMSB e, nel corso di una conferenza stampa che verrà convocata nei prossimi giorni, racconteranno le loro impressioni sulle caratteristiche del Cammino e sulle sue potenzialità di sviluppo nel mercato russo.

CONTINUANO LE STORICHE PROCESSIONI IN ONORE DELLA PATRONA DEI MINATORI LUNGO IL CAMMINO MINERARIO DI SANTA BARBARA.

CONTINUANO LE STORICHE PROCESSIONI IN ONORE DELLA PATRONA DEI MINATORI LUNGO IL CAMMINO MINERARIO DI SANTA BARBARA.
Con la celebrazione della Messa, della processione lungo le vie del villaggio minerario di Bacu Abis e dei fuochi d’artificio, si sono concluse le storiche manifestazioni di culto in onore di S. Barbara.
La grande partecipazione popolare che ha accompagnato anche quest’anno la statua di S. Barbara rappresenta una delle tante manifestazioni in onore della patrona dei minatori che si svolgono in tante localita’ e per decine di km lungo il Cammino Minerario di S. Barbara.
La Fondazione CMSB sostiene queste storiche manifestazioni di culto per conservare e tramandare il profondo e secolare sentimemto religioso che caratterizza il Cammino Minerario di S. Barbara.