LA PASQUA LUNGO IL CAMMINO MINERARIO DI SANTA BARBARA

Dopo aver ricevuto il timbro della CREDENZIALE nel monastero del Buon Cammino, un pellegrino emiliani, una siciliana e due veneti sono partiti questa mattina per il Cammino Minerario di Santa Barbara. Grazie all’arrivo di tanti pellegrini/escursionisti, italiani e stranieri, il futuro sostenibile del territorio è già iniziato.

BUONA PASQUA E BUON CAMMINO A TUTTI

Il Pellegrinaggio dei giovani iglesienti dal Cammino Minerario di Santa Barbara fino a Papa Francesco

Con la benedizione del Vescovo di Iglesias Mons. Giovanni Paolo Zedda e con la guida di Suor Teresa, responsabile della Pastorale Giovanile Diocesana, 36 giovani della Diocesi di Iglesias sono partiti oggi alle ore 16.30 dalla Cattedrale Madonna di Monserrat dell’antico borgo di Tratalias per il Cammino di fede che li condurrà fino a Roma dove la sera dell’11 agosto al Circo Massimo incontreranno Papa Francesco.
Come comunicato da Suor Teresa, la Pastorale Giovanile della Diocesi di Iglesias ha proposto di effettuare il pellegrinaggio lungo il Cammino Minerario di Santa Barbara percorrendo per quasi 100 km le ultime tappe del Cammino religioso del territorio.
Intorno alle ore 22.30 i giovani pellegrini sono arrivati nella basilica di Sant’Antioco dove hanno ricevuto la benedizione dal parroco Don Mario Riu e il timbro della credenziale da parte dell’Assessore comunale Prof.ssa Rosalba Cossu.