Ajonoas – ESTATE 2020, ALLA SCOPERTA DEL SULCIS-IGLESIENTE-GUSPINESE A PASSO LENTO LUNGO IL CAMMINO MINERARIO DI SANTA BARBARA

Anche Ajonoas.it parla del Cammino Minerario di Santa Barbara e di come, in tempo di coronavirus, il cammino e, in generale il turismo slow, possano essere una grande risorsa per il territorio.

“Diversi esperti del settore sono convinti che nel nostro prossimo futuro da turisti ci saranno soprattutto le forme di mobilità dolce.  A piedi, in bike o a cavallo purché in chiave slow, questa è certamente la formula considerata la più fruibile in tempo di Coronavirus. Le ordinanze regionali e comunali si stanno allentando ed il clima è sempre più mite nel Sud Ovest della Sardegna. E’ questa la terra che ospita il Cammino Minerario di Santa Barbara , un anello di 500 km che attraversa i territori del Sulcis, Iglesiente e Guspinese.”

Leggi tutto l’articolo tramite il link qui sotto

Siviaggia.it – Lungo il Cammino Minerario di Santa Barbara in Sardegna

portale web di Turismo internazionale

Sono ormai tantissime le testate che dedicano spazio ed attenzione al Cammino Minerario di Santa Barbara in Sardegna, un cammino che sta facendo molto parlare di sè per la bellezza e la varietà dei suoi paesaggi, per le miniere attraversate e per l’accoglienza che riserva ai pellegrini.

“La Sardegna è famosa per le sue splendide coste. Ma non tutti sanno che l’entroterra regala splendidi paesaggi, alcuni dei quali poco noti. Tra questi, il Cammino di Santa Barbara, un itinerario da percorrere a piedi, in bicicletta o a cavallo nella regione del Sulcis-Iglesiente-Guspinese, nel Sud-Ovest dell’isola.”

e ancora “ungo tutto l’itinerario è un continuo soffermarsi ad ammirare i paesaggi sardi, le formazioni geologiche, i resti archeologici, le strutture minerarie, grotte, spiagge di dune, chiese bizantine, nuraghi e tutte le altre bellezze che s’incontrano lungo gli 8mila anni di storia. Si attravesano località come Piscinas, Arbus, Sant’Antioco, Carbonia, Carloforte, per citare i più famosi.”

potete leggere tutto l’articolo al seguente link

https://siviaggia.it/cammini/video/cammino-minerario-santa-barbara-sardegna/287542/

Questo video mi ha ricordato quanto sono stata fortunata a vivere in Sardegna per i primi 20 anni della mia vita

Questa la testimonianza che ci arriva su Instagram:

“Ieri era Sa die de sa Sardigna ma io l’ho passato lontana come tanti di noi.

Noi sardi siamo amanti della bellezza, del buon vino e del buon cibo, del mare e della montagna, della gioia e della malinconia e siamo, e saremo sempre, legati da un filo dorato di ramoscelli di arbusti selvatici ad un posto meraviglioso che chiamiamo casa.

Che ci troviamo in un’altra regione o dall’altra parte del mondo, ovunque siamo, quella piccola grande isola sarà sempre casa.

Questo video mi ha ricordato quanto sia stata fortunata a vivere in sardegna per i primi vent’anni della mia vita e, soprattutto, quanto ancora mi manchi ogni giorno, nonostante tutto e tutti.

Grande partecipazione di cittadini all’escursione tenutasi nel maggio del 2012 con la rappresentazione teatrale della VITA DI SANTA BARBARA in sei locations diverse lungo il percorso.

La rappresentazione, di grande suggestività e impatto emotivo, fu sceneggiata ed eseguita dalla compagnia “La CERNITA” di CARBONIA nelle chiese e nei luoghi di culto dedicati alla patrona dei minatori lungo i 20 km del percorso minerario che conduce da IGLESIAS a NEBIDA.Si trattò di uno degli eventi più significativi che HANNO SEGNATO LA NASCITA del Cammino Minerario di Santa Barbara che vogliamo rievocare in questo difficile momento per TENERE VIVA LA SPERANZA di poter riprendere presto il nostro Cammino.

(VIDEO) Riprenderemo il nostro cammino

In questo momento di difficoltà, la Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara vuole inviarvi un messaggio di speranza attraverso un breve video lungo i meravigliosi luoghi attraversati dal CMSB, con l’augurio di poter riprendere presto il nostro cammino.

25 Aprile in Cammino da Piscinas a Masainas

In una bella giornata di primavera, piena di luce e di colori, circa 300 PERSONE hanno camminato insieme ieri mattina lungo il Cammino Minerario di Santa Barbara da Piscinas a Masainas passando per il centro abitato del Comune di Giba.

Prima della partenza, con la benedizione del Parroco Don Giancarlo e con la partecipazione di numerosi Sindaci, il Sindaco di Piscinas Mariano Cogotti e il Presidente della Fondazione CMSB hanno scoperto il cippo che segna una pietra miliare per salutare il passaggio del Cammino Minerario di Santa Barbara nel centro abitato del Comune di Piscinas.

Nuovo appuntamento DOMENICA 5 MAGGIO 2019 per celebrare lungo il Cammino Minerario di Santa Barbara la GIORNATA DIOCESANA DELLA FAMIGLIA, dalla miniera di Seruci alla chiesa di Santa Barbara di Bacu Abis.