fbpx

Itinerario n° 9 da Candiani a Nuraxi Figus

Tappa 23 da Candiani a Tratalias

Lunghezza: 24 km
Dislivello: Salita 433 m – Discesa 437 m
Difficoltà: Impegnativa
Durata: 8 ore

Si cammina sulle scogliere di Porto Pinetto e Portu Su Trigu ancora ammirando paesaggi stupendi con la vista costante del golfo di Palmas verso occidente.

Le grandi distese di vitigni di vermentino e carignano sono inoltre le caratteristiche della prima parte del percorso fino ad addentrarci nel complesso dunale retrostante alla spiaggia di Sa Salina e nella spiaggia di Porto Botte dalla quale raggiungiamo la pianura con paesaggi di campagna fino a Tratalias.

E’ una tappa impegnativa per la sua lunghezza ma molto agevole da percorrere.

Tappa 24 da Tratalias a Sant'Antioco

Lunghezza: 16,9 km
Dislivello: Salita 199 m Discesa 179m
Difficoltà: Media
Durata: 5 ore e 30 min.

Affrontiamo una tappa facile che ci lascia il tempo per visitare le antiche chiese del territorio, dalla medievale Santa Maria di Monserrato, alla bizantina Santa Maria di Palmas, fino alla basilica paleocristiana di Sant’Antioco.

Saremo portati a tenere il passo lento per ammirare il patrimonio naturalistico dell’avifauna presente nel compendio umido delle saline di Sant’Antioco: un itinerario ricco di fascino e bellezza che ci riporta sulla costa sud-occidentale della Sardegna.

Tappa 25 da Sant'Antioco a Carbonia

Lunghezza: 23,4 km
Dislivello: Salita 273 m – Discesa 198 m
Difficoltà: Media
Durata: 7 ore e 30 min.

Camminiamo in prevalenza lungo un vecchio tracciato delle Ferrovie Meridionali Sarde (FMS), oggi trasformato quasi interamente in pista pedonale e ciclabile, che per circa mezzo secolo (dai primi anni ‘20 ai primi anni ‘70 del secolo scorso) ha assicurato la mobilità delle persone in questo territorio, oltre che il trasporto del carbone dalla Grande Miniera di Serbariu al porto di Sant’Antioco.

È una delle tappe più lunghe del Cammino, ma si percorre molto agevolmente e senza particolari difficoltà.

Tappa 26 da Carbonia a Nuraxi Figus

Lunghezza: 22,5 km
Dislivello: Salita 504 m – Discesa 498 m
Difficoltà: Impegnativa
Durata: 8 ore

Dall’archeologia industriale all’archeologia classica, dalle miniere di carbone di Serbariu a quella di Nuraxi Figus, che si incontrano rispettivamente alla partenza e all’arrivo della tappa, l’intero percorso è quasi un grande parco archeologico a cielo aperto, dove è possibile camminare sulle tracce degli ultimi 5.000 anni di storia del territorio.

Pernottamento presso
Agriturismo Is Concais (Tratalias)
MuMa Hostel (Sant'Antioco)
Tanit Hotel (Carbonia)

RICHIEDERE SEMRPE LA DISPONIBILITÀ ALLA STRUTTURA RICETTIVA

AGRITURISMO IS CONCAIS: +39 0781 688190

Richiedere voucher alla Fondazione CMSB per pernottamento

MUMA HOSTEL: 0781 840070

Richiedere voucher alla Fondazione CMSB per pernottamento

TANIT HOTEL:  +39 0781 673793

Richiedere voucher alla Fondazione CMSB per pernottamento