fbpx

Itinerario n° 4 - da Is Zuddas a Candiani

Tappa 21 da Is Zuddas a Masainas

Lunghezza: 24,6 km
Dislivello: Salita 826 m – Discesa 873 m
Difficoltà: Impegnativa
Durata: 8 ore

Le cave di barite e le numerose emergenze archeologiche (Domus de janas di Su Cungiau de Tuttui, Nuraghi Moddizzi, Murrecci e Corongius Longus) caratterizzano questa tappa.

Un lussureggiante manto vegetale con bellissimi esemplari di ginepro copre i rilievi che sovrastano il centro urbano di Masainas.

A tratti si aprono squarci di paesaggio, dove la vista arriva fino al mare.

Abbastanza impegnativo lo strappo in salita che occorre superare all’inizio del percorso per risalire dalle grotte Is Zuddas (102 m/slm) alla sella del Monte Moddizzi (374 m/slm).

Tappa 22 da Masainas a Candiani

Lunghezza: 19,3 km
Dislivello: Salita 333 m – Discesa 370 m
Difficoltà: Media
Durata: 6 ore e 30 min.

Questa è una delle nuove tappe del nostro Cammino che dalla pianura del Basso Sulcis ci porta fino all’estremità meridionale della costa sud-occidentale della Sardegna.

Gli stagni pescosi, le dune bianche e la meravigliosa spiaggia di Porto Pino aggiungono bellezza al nostro itinerario nel quale non mancano nel tratto iniziale le tracce delle miniere e le testimonianze della storia antica di questo lembo di Sardegna con il Nuraghe Arresi che domina il centro abitato di Sant’Anna Arresi.

Pernottamento a S.Anna Arresi
presso B&B Gli Ulivi

RICHIEDERE SEMRPE LA DISPONIBILITÀ ALLA STRUTTURA RICETTIVA

B&B GLI ULIVI: Via Is Serras 23, Sant’Anna Arresi, tel. 371 347 1456 

Richiedere voucher alla Fondazione CMSB per pernottamento

LOCANDA ROSELLA: Via P. di Piemonte 135, Giba, tel. 0781 964029

Prezzo convenzionato € 15,00 da corrispondere sul posto