Miniera di San Giovanni

Tappa 30

Nel 1859 l’ingegner Keller ottenne il permesso di ricerca, ma la concessione vera e propria venne rilasciata nel 1867 alla Gonnesa Mining Company Limited che iniziò la coltivazione di una grossa sacca di calamina mista a galena argentifera, denominata Santa Barbara. Nel 1904 la Pertusola, subentrata nella gestione della miniera, fece costruire una moderna laveria chiamata idina, una centrale elettrica e una teleferica che partiva dai cantieri attivi di Norman e Henege.

Maggiori informazioni nella guida cartacea.