IL CAMMINO MINERARIO DI SANTA BARBARA SU RADIO FRANCIGENA

Questa sera alle ore 18.30 Radio Francigena, l’emittente radiofonica nazionale più qualificata nella promozione dei cammini italiani, trasmetterà un servizio di 30 minuti sul Cammino Minerario di Santa Barbara.

La trasmissione sarà incentrata principalmente sull’esperienza della pellegrina LETIZIA PANI, la prima donna che ha percorso da sola i 400 km del CMSB, che racconterà la bellezza del Cammino ed anche la gioia, lo stupore e le altre tante sensazioni che si percepiscono lungo il percorso dai monti fino al mare.

Il servizio radiofonico potrà essera ascoltato anche dopo la trasmissione cliccando sul seguente link: http://www.radiofrancigena.com/podcast/i-millepiedi/

Grande rilievo e riconoscimento per il Cammino Minerario di Santa Barbara sul Corriere della Sera

È fra i più apprezzati dai pellegrini che arrivano sempre più numerosi lungo l’itinerario di circa 400 km. Il presidente Pinna: «Così i villaggi riprendono a vivere»

Tiene traccia delle attività dell’uomo dal neolitico ai giorni nostri il Sulcis-Iglesiente-Guspinese, regione storica della Sardegna sud occidentale da sempre sfruttata per la sue rocce e la ricchezza del suo sottosuolo. Dalle cavità carsiche naturali impiegate per la sepoltura all’attività estrattiva dei minerali. Qui all’interno del Parco Geominerario storico ambientale della Sardegna si snoda il Cammino Minerario di Santa Barbara, itinerario storico- religioso- culturale che lungo un anello di circa 400 km trasporta il pellegrino dalle dune bianche di Piscinas alle grotte di Is Zuddas passando per la suggestione di miniere dismesse, villaggi fantasma e antiche ferrovie che ancora permettono di immaginare l’asprezza della vita del popolo sardo e la spiritualità delle chiese dedicate a Santa Barbara, la patrona dei minatori. E ancora, lungo mulattiere, carrarecce e ponti in pietra, sentieri e tracciati dal mare di Sant’Antioco alle foreste del Marganai a 900 m s.l.m.

Video intervista a Letizia Pani, prima donna ad aver percorso da sola il CMSB

Quindici giorni per percorrere – in solitudine – le 24 tappe del Cammino minerario di Santa Barbara, contrassegnate da luoghi simbolo della storia mineraria, paesaggi mozzafiato e incontri ravvicinati con animali selvatici.
È l’impresa portata a termine da Maria Letizia Pani, 58 anni, di Iglesias, mamma di 5 figli e nonna di una nipotina, infermiera del 118 abituata ad affrontare le situazioni d’emergenza.
Un’esperienza per mettersi alla prova e riscoprire la propria identità di figlia della miniera. “Lo consiglio a tutti – dice – soprattutto alle donne, che hanno tante risorse nascoste”.

Intervista di Cinzia Simbula

SABATO 5 OTTOBRE ALLE ORE 14:30 IL CAMMINO MINERARIO DI SANTA BARBARA SU RAINEWS24

Riparte su Rainews24 “Cammina Italia” il viaggio lento nel Paese reale, a cura della redazione approfondimenti. Ogni due settimane un itinerario a piedi per raccontare i diversi aspetti della vita sociale, economica e culturale del Belpaese.
Ripartiamo dalla Sardegna: lungo il cammino di Santa Barbara, passeremo tra le miniere del Sulcis e tra le fabbriche di Portovesme, raccontando il rapporto tra uomo e territorio.

Sarà un’altra grande occasione generata dal Cammino Minerario di Santa Barbara per PROMUOVERE A COSTO ZERO il territorio del Sulcis Iglesiente Guspinese.

“ALBERGUE” nel Cammino di Santiago, “OSPITALE” nella Via Francigena e “POSADA” nel Cammino Minerario di Santa Barbara

“ALBERGUE” nel Cammino di Santiago, “OSPITALE” nella Via Francigena e “POSADA” (il nome in lingua sarda di piccolo albergo) nel Cammino Minerario di Santa Barbara. POSADAS: le nuove strutture ricettive proposte dalla Fondazione CMSB, derivanti dalla rigenerazione di fabbricati pubblici inutilizzati nei paesi e nei villaggi minerari abbandonati, per ospitare i pellegrini/escursionisti, italiani e stranieri, che sempre più numerosi percorrono il Cammino Minerario di Santa Barbara.

Speciale Videolina sul Cammino Minerario di Santa Barbara

Venerdì 26 Luglio alle ore 21:30 con replica la domenica ore 12:30

Andrà in onda su Videolina uno speciale sul Cammino Minerario di Santa Barbara, si parlerà dell’ultima escursione inaugurale del tratto in località Acqua Sa Canna (Gonnesa). All’interno anche le immagini dell’inaugurazione della prima Posada a Monti Mannu (Villacidro).

Dopo la messa in onda le immagini saranno disponibili sul nostri canali social

?Iscrivetevi al nostro canale YouTube per vedere i nostri video!

https://www.youtube.com/channel/UCYjEMRgJeFjuKWhd3xlnG6A

Ciclovia sulla rotta dei pellegrini

Presentato venerdì sera presso il Lu’ Hotel di Carbonia il progetto per la ciclovia del Cammino Minerario di Santa Barbara. In occasione della Maratona Ferroviaria 2019 organizzata dalla Alleanza Mobilità Dolce (A.MO.DO) che ha fatto tappa in Sardegna nei giorni scorsi ripercorrendo in bicicletta i vecchi tracciati ferroviari oggi riconvertiti in piste ciclopedonali.

Il progetto è stato presentato alla presenza anche dei rappresentati di alcune associazioni ciclistiche locali dal prof. Italo Meloni direttore del CIREM dell’Universotà di Cagliari e da Giampiero Pinna presidente della Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara.

Portoscuso entra a far parte del Cammino Minerario di Santa Barbara

Il Consiglio comunale di Portoscuso VOTA ALL’UNANIMITA per l’ingresso del Comune nella Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara.

Si consolida in tal modo il capolavoro di COESIONE ISTITUZIONALE realizzato dai Comuni del Sulcis Iglesiente Guspinese per sostenere la costruzione del Cammino Minerario di Santa Barbara.

Con l’estensione del percorso al territorio comunale di Portoscuso il Cammino Minerario di Santa Barbara SI ARRICCHISCE DI UN GRANDE PATRIMONIO storico, culturale, paesaggistico e religioso commesso alla secolare epopea mineraria della Sardegna.

Programma degli eventi per il 150° Anniversario del sopralluogo effettuato da Quintino Sella alle miniere della Sardegna nel maggio 1869

APPUNTAMENTI

Sabato 4 Maggio

Ore 18.00 – Presentazione presso l’Aula Magna dell’Istituto Minerario di Iglesias del libro “Quintino Sella in Sardegna Taccuino di viaggio” con la partecipazione dell’autrice Graziella Panichi.

Sabato 11 Maggio

Ore 9.00 – Partenza dall’area mineraria dismessa di Cungiaus (miniera di Monteponi) del “Primo Trekking a cavallo del Cammino Minerario di Santa Barbara“.

Martedì 14 Maggio

Ore 18.00 – Presentazione presso l’Aula Magna dell’Istituto Minerario di Iglesias del progetto “Salute in Cammino” – Storia, cultura, bellezza, salute e spiritualità lungo il Cammino Minerario di Santa Barbara dal Monastero del Buon Cammino al Pozzo Sella della miniera di Monteponi, in collaborazione con la ASL di Biella e con lo studio F. Grosso, promotori del progetto “Salute in Cammino” nella Provincia di Biella.

Martedì 21 Maggio

Ore 09.00 – Escursione lungo il Cammino Minerario di Santa Barbara dalla miniera di Seruci al nuraghe Seruci e alla chiesa di Santa Barbara di Bacu Abis degli studenti dell’Istituto Tecnico Minerario nell’ambito del Programma di Alternanza Scuola Lavoro. L’evento si terrà nell’ambito del progetto Scuole in Cammino promosso a livello
nazionale dalle Rete dei Cammini. Con la parteciperanno di un gruppo di escursionisti biellesi in pellegrinaggio lungo il Cammino Minerario di Santa Barbara.
Ore 18.00 – Illustrazione presso l’Aula Magna dell’Istituto Minerario di Iglesias della relazione sulle condizioni del settore minerario della Sardegna presentata al Parlamento da Quintino Sella il 3 maggio del 1871. L’illustrazione verrà curata da Giampaolo Atzei con la partecipazione di Angelica Sella Presidente della Fondazione Sella che presenterà un profilo biografico del suo antenato Quintino Sella.

Mercoledì 22 Maggio

Ore 09.30 – Conclusione del progetto di alternanza Scuola Lavoro denominato RINASCE POZZO SELLA realizzato da 4 Istituti Scolastici di Iglesias, Carbonia e Sant’Antioco con il contributo della Fondazione di Sardegna. Presentazione della struttura museale del Pozzo Sella della miniera di Monteponi rigenerata dai volontari
dell’Associazione Pozzo Sella e dagli studenti dei progetti di alternanza Scuola Lavoro.
Nell’occasione verrà inaugurata la mostra sulla “Storia dell’eduzione delle acque nella miniera di Monteponi” realizzata dall’Associazione Pozzo Sella con il contributo del Consorzio del Parco Geominerario. Parteciperanno alla manifestazione Angelica Sella e il gruppo di escursionisti biellesi in pellegrinaggio lungo il Cammino Minerario di Santa Barbara (evento a cura dell’Associazione Pozzo Sella).
Ore 17.00 – Arrivo del “Primo trekking a cavallo del Cammino Minerario di Santa Barbara” e manifestazione equestre nell’area mineraria dismessa di Cungiaus.