VERSO UN MODELLO ITALIANO DI CAMMINO DI FEDE

“IL SENSO: Ricerca, guarigione e trasfigurazione”.

Questo il tema trattato nella sessione tenutasi ad Arcireale nell’ambito del ciclo di simposium itineranti organizzati dall'”UFFICIO NAZIONALE PER LA PASTORALE DEL TEMPO LIBERO, TURISMO E SPORT” della Conferenza Episcopale Italiana (CEI).

La Fondazione CMSB prosegue con la sua partecipazione nell’impegno per contribuire a definire procedure e regole finalizzate a individuare i cammini religiosi italiani.

CON 1.212 VOTI IL CAMMINO MINERARIO DI SANTA BARBARA SI AGGIUDICA IL PRIMO POSTO NELLA TOP 10 DEI CAMMINI D'ITALIA

sondaggio cammini d'italia

Questo è il responso del sondaggio online chiuso alle ore 24 del 20 dicembre appena trascorso, promosso dalla Community Cammini d’Italia che ha suscitato una grande mobilitazione della rete con circa 6.000 voti assegnati a 98 cammini italiani.

Per il Cammino Minerario di Santa Barbara si tratta di un PRESTIGIOSO RISULTATO che, a soli tre anni dalla costituzione della Fondazione CMSB che ha dato avvio alla sua operatività, premia l’impegno di tutti i Sindaci del territorio che hanno creduto nel progetto e della Regione Sarda che lo ha sostenuto.

Ma, sopratutto, è un risultato che va ascritto all’impegno di un GRUPPO DI LAVORO COESO, MOTIVATO E PROFESSIONALE e ai giudizi positivi finora espressi dai tanti pellegrini/escursionisti italiani e stranieri che finora lo hanno percorso.

sondaggio cammini d'italia

In occasione del 3° anniversario della costituzione della Fondazione CMSB sono stati consegnati i premi del 1° “CONCORSO NAZIONALE TESI DI LAUREA CAMMINO MINERARIO DI SANTA BARBARA”

La Dott.ssa Giovanna Lenzu si è aggiudicata il primo premio della sezione LAUREA MAGISTRALE con la tesi dal titolo “Turismo lento e dei cammini: un’occasione di sviluppo locale sostenibile. Il caso del Cammino Minerario di Santa Barbara” discussa all’Università di Cagliari con relatore il Prof. Marco Zurru.

Alla Dott.ssa Sara Mariane Cadoni, laureatasi anche lei all’Università di Cagliari, è stato invece attribuito il primo premio della sezione LAUREA TRIENNALE con la tesi di laurea dal titolo “Problemi ed opportunità di un’area mineraria dismessa: il caso del di-stretto Arburese” con relatore il Prof. Stefano Naitza.

Oltre al premio di 2.000,00 euro assegnato con giudizio unanime della Commissione ad ognuno dei due vincitori, a tutti i partecipanti al concorso, laureatisi nelle università di Cagliari, Torino e Milano, è stato consegnato in omaggio un piccolo cippo in trachite con il logo in argento del Cammino Minerario di Santa Barbara (una torre stilizzata) creata e offerta dall’orafo iglesiente Franco Zedda. Ai componenti della Commissione incaricata di esaminare le tesi in concorso e di assegnare i premi (Prof. Italo Meloni e Prof.ssa Ginevra Balletto, docenti dell’Università di Cagliari, Sig.ra Ilenia Mura e Dott. Simone Lupo Bagnacani, giornalisti di Videolina e di RAI TRE), la Fondazione CMSB ha offerto in omaggio un bassorilievo artigianale in argento del prospetto esterno del Pozzo Sella della miniera di Monteponi.

Nell’occasione sono state consegnate le pergamene alle classi degli Istituti superiori che hanno concluso con la Fondazione CMSB i progetti PON “Gente di Miniera: sulle tracce della nostra storia” e di ALTERNANZA SCUOLA LAVORO “Percorrendo il Cammino Minerario di santa Barbara”.

La cerimonia di premiazione dei giovani studenti e laureati si è conclusa con un bel concerto del Coro di Iglesias che ha aggiunto fascino e armonia alla straordinaria cornice del pozzo Sella della miniera di Monteponi, recentemente rigenerato dall’Associazione Pozzo Sella, nel quale si è tenuta la cerimonia.

Concorso Nazionale Tesi di Laurea Cammino Minerario di Santa Barbara: Cerimonia di Premiazione

La Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara è lieta di invitarvi alla Cerimonia di Premiazione delle tesi vincitrici del concorso che si terrà presso il Pozzo Sella della Miniera di Monteponi (Iglesias) il giorno 17 dicembre alle ore 16:30.

PROGRAMMA

Presentazione sintetica delle tesi da parte dei candidati

Esposizione delle motivazioni da parte della commissione giudicatrice e consegna dei premi

Nell’occasione verranno consegnate le targhe di partecipazione alle classi degli istituti scolastici che hanno realizzato, con il sostegno della Fondazione CMSB, i progetti PON denominati “Gente di Miniera: sulle tracce della nostra storia”, “Le sirene riprendono a suonare” e il progetto di ASL denominato “Alternanza Scuola Lavoro percorrendo il Cammino Minerario di Santa Barbara”

A concludere concerto del Coro di Iglesias

ANCHE QUEST'ANNO LUNGO IL CAMMINO MINERARIO DI SANTA BARBARA DECINE DI MESSE, CELEBRAZIONI E PROCESSIONI SI SONO TENUTE IN ONORE DELLA SANTA PATRONA DEI MINATORI

Un culto ancora oggi profondamente sentito e praticato nonostante le miniere abbiano cessato la loro attività produttiva, che la Fondazione CMSB intende tenere vivo e trasmettere per il suo alto valore civile e religioso che rappresenta una parte importante dell’EREDITÀ CULTURALE dei bacini minerari europei.

Molto significativa è stata la partecipazione a tutte le celebrazioni dei VIGILI DEL FUOCO, dei MARINAI, degli ARTIGLIERI, degli ARCHITETTI e dei GEOLOGI che condividono con i MINATORI il culto per Santa Barbara.

A conclusione di una delle più significative celebrazioni della giornata, tenutasi in Comune di Carbonia nel museo della Grande Miniera di Serbariu e presieduta dal Vescovo della Diocesi di Iglesias Mons. Giampaolo Zedda, sono state consegnate, dallo stesso Vescovo e dalle Autorità comunali presenti, il TESTIMONIUM e la TORRE a due pellegrini che proprio oggi hanno concluso la percorrenza di tutti i 400 kn del Cammino Minerario di Santa Barbara.

Premio tesi di Laurea 2019, secondo appuntamento

Dopo la presentazione delle prime tre tesi avvenuta nell’Aula Magna dell’Istituto Minerario di Iglesias, vi invitiamo al secondo appuntamento presso la Miniera di Montevecchio a Guspini per la presentazione della tesi in concorso dal titolo “Problemi ed opportunità di un’area minerario dismessa: il caso del distretto Arburese” della Dott.ssa Sara Mariane Cadoni, relatore Prof. Stefano Naitza, e della tesi fuori concorso “Memorie del sottosuolo” della Dott.ssa Valentina Rossella Zucca e del Dott. Davide Simoni, relatore Prof. Arturo Lanzani.

L’appuntamneto è per sabato 7 dicembre ore 16:00 presso la sala Ex mensa impiegati a Montevecchio.

NELLA BELLA CORNICE NATURALE DEL VILLAGGIO MINERARIO DI SA DUCHESSA IN COMUNE DI DOMUSNOVAS SONO INIZIATE LE CELEBRAZIONI IN ONORE DI SANTA BARBARA

Una grande folla di cittadini, assieme ad una rappresentanza di MINATORI, VIGILI DEL FUOCO e MARINAI che venerano Santa Barbara come loro patrona, hanno partecipato questa mattina alla celebrazione della S. Messa, alla processione e ai festeggiamenti in onore della Santa di Nicomedia.

Fino al 4 dicembre p.v. decine di celebrazioni, processioni e festeggiamenti in onore di Santa Barbara si terranno lungo il Cammino Minerario di Santa Barbara con il quale si vuole conservare e tramandare il culto antico per la patrona dei minatori.

Allegati

IL POLO MUSEALE FRIULANO DI CAVE DEL PREDIL (Miniera di Raibl) SI CANDIDA CON LA FONDAZIONE CMSB PER L'INSERIMENTO TRA GLI ITINERARI CULTURALI EUROPEI.

Nell’accogliere favorevolmente la proposta della Fondazione CMSB di entrare nel partenariato per la candidatura tra gli ITINERARI CULTURALI EUROPEI del Consiglio d’Europa, l’Architetto Manuela Codeluppi, Presidente della COOPALEA che gestisce per conto del Comune di Tarvisio il Polo Museale di Raibl, ha avviato positivamente i contatti per inserire nello stesso partenariato il museo della miniera di BLEIBERG in AUSTRIA e quello della miniera IDRIJA in SLOVENIA.

Un ringraziamento particolare al Prof. ANTONELLO SANNA dell’Università di Cagliari che ha favorito i contatti con la Prof.ssa ANNA FRANGIPANE dell’Università di Udine che, a sua volta, si è impegnata con efficaccia e tempestività a costruire i rapporti con il polo museale FRIULANO e con quelli AUSTRIACO e SLOVENO.

IL PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE CMSB RICEVUTO A VENEZIA DALLA DIRETTRICE DELLA SEDE ITALIANA DEL CONSIGLIO D’EUROPA

Il Presidente Giampiero Pinna ha illustrato le azioni che la Fondazione sta compiendo con altri partner internazionali per avviare la candidatura del Cammino Minerario di Santa Barbara tra gli ITINERARI CULTURALI EUROPEI del Consiglio d’Europa.

La Direttrice Luisella Pavan Woolfe, nel prendere atto che le finalità del Cammino Minerario di Santa Barbara sono perfettamente in linea con gli obiettivi della CONVENZIONE DI FARO, proposta dal Consiglio d’Europa e recentemente ratificata da Senato italiano, ha dichiarato la sua disponibilità a sostenere la candidatura.

La dott.sa Pavan Woolfe ha anche accolto l’invito ad effettuare prossimamente un sopralluogo al Cammino Minerario di Santa Barbara, cogliendo l’occasione in quella circostana per presentare in un apposito convegno le finalità della Convenzione di Faro per la valorizzazione del patrimonio culturale europeo.

Convenzione-di-Faro

Allegati