fbpx

30. Bacu Abis → Iglesias

Lunghezza: 14,7 km
Dislivello: Salita 491 m – Discesa 386 m
Difficoltà: Media
Durata: 5 ore

Descrizione sintetica

Con quest’ultima tappa si ritorna al punto di partenza dell’intero Cammino.

Oltre il 40% del percorso si sviluppa lungo i tracciati delle ferrovie da Iglesias a Calasetta e da Monteponi a Portovesme.

La variante per Seddas Moddizzis, che allunga la tappa di circa 9,5 km, permette di visitare un notevole patrimonio di archeologia industriale, tra cui la miniera di San Giovanni, dalle cui gallerie si può accedere alla splendida grotta Santa Barbara.

Un’ulteriore variante consiste nel percorrere gli ultimi 2,3 km della tappa seguendo il tracciato dell’antica processione da Monteponi a Iglesias.

Sicurezza e consigli utili

Dalla Chiesa di Santa Barbara a Bacu Abis si procede alla volta del paese di Gonnesa, che si attraversa facendo attenzione al traffico urbano presente.

Si procede poi sul tracciato della vecchia ferrovia dismessa delle FMS, qui prima di arrivare alla frazione di Bindua, si attraversano una serie di passaggi sulla vecchia ferrovia che risultano per un lato esposti; in queste parti del percorso si raccomanda di seguire sempre il percorso e non sporgersi verso la parte esposta del tracciato.

Arrivati alla periferia di Iglesias in zona Cabizza il percorso immette su una strada sterrata che poi penetra nel tessuto urbano diventando Via Ameli Melis de Villa. Nel tratto in questione bisogna fare attenzione la traffico veicolare presente.

Per chi volesse cimentarsi con la variante si ricorda che la tappa diventa lunga e impegnativa pertanto prepararsi adeguatamente.

Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara

Via Cattaneo, n°70

09016 Iglesias (SU)

Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00

Tel: +39 0781 24132

email: info@camminominerariodisantabarbara.org

© Fondazione Cammino di Santa Barbara - Tutti i diritti riservati

AVVISIAMO CHE LA SEDE DELLA FONDAZIONE SARÀ CHIUSA I GIORNI

11-13-14-15 AGOSTO