fbpx

29. Portoscuso → Bacu Abis

ATTENZIONE: a causa dei lavori in corso sulla strada per Capo Altano è presente una deviazione (segnalata in giallo sulla cartina in alto), sul posto è presente la segnaletica provvisoria e qui sotto potete scaricare la traccia della variante.

Lunghezza: 18,8 km
Dislivello: Salita 459 m – Discesa 386 m
Difficoltà: Impegnativa
Durata: 6 ore e 30 min.

Descrizione sintetica

Dalla cultura e dall’economia del mare ritorniamo nella terra delle miniere camminando lungo le spettacolari scogliere vulcaniche della costa sud-occidentale fino ad arrivare alla miniera di Bacu Abis dove ha avuto inizio l’attività estrattiva nel bacino carbonifero del Sulcis.

Con lo sguardo rivolto alla bellezza del paesaggio costiero con il panorama che arriva fino alle falesie calcaree di Masua, passiamo dall’archeologia industriale della miniera di Seruci all’archeologia classica dell’omonimo insediamento nuragico attraversando in pochi chilometri le tracce di 3.500 anni di storia del territorio.

Si comunica che la sede della Fondazione di Via Cattaneo n° 70 a Iglesias rimarrà chiusa dal 3/04 fino al 6/04, pertanto non saremo raggiungibii al numero di telefono fisso. La sede riaprirà regolarmente mercoledì 7 .