Il CMSB presentato alle rappresentanti della Commissione Europea in visita nel Sulcis Iglesiente

il cmsb presentato alla commissione europea

cmsb e rappresentati commissione unione europea

Nello scorso mese di novembre 2021 si è tenuta in Sardegna la visita di una delegazione del Dipartimento per le politiche regionali e urbane (DG REGIO) della Commissione Europea, composta dalle Direttrici FRANCESCA RAIMONDI ed ELEONORA FIORELLO.
La visita delle rappresentanti della Commissione Europea è stata organizzata dal Centro Regionale di Programmazione (CRP) e coordinata da Francesca Lissia, AUTORITÀ DI GESTIONE del POR FESR SARDEGNA.

Durante il sopralluogo nel Sulcis Iglesiente sono stati illustrati alle due Direttrici gli ottimi risultati conseguiti dal CONSORZIO NATURA VIVA SARDEGNA per la valorizzazione della grotta di San Giovanni e del nuraghe S’Omu ‘e S’Orcu di Domusnovas e le prospettive di carattere socio-economico legate allo sviluppo del Cammino Minerario di Santa Barbara (CMSB).

Particolare interesse e attenzione sono state riservate dalle due Direttrici ai risultati conseguiti dalla fondazione di partecipazione denominata FONDAZIONE CAMMINO MINERARIO DI SANTA BARBARA, costituita con spirito unitario e inclusivo per assicurare la governance del CMSB, dimostrando come si possa affermare un progetto di sviluppo ecosostenibile, nato dal basso e sostenuto unitariamente dalle Istituzioni territoriali e regionali con il CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE CHE HA SVOLTO IL RUOLO DI REGIA dell’intervento della Regione Autonoma della Sardegna.

Con questi presupposti il CMSB, risultato il più bel cammino Italiano in una libera votazione online, ha consentito di realizzare LA PIÙ GRANDE CAMPAGNA PROMOZIONALE A COSTO ZERO mai verificatasi in precedenza per il territorio del Sulcis Iglesiente Arburese Guspinese.

Guarda il video di sintesi della rassegna stampa.


Ora che, con poche risorse, si sono create le condizioni per trasformare un buon progetto in un sistema economico ecosostenibile capace di contribuire alla TRANSIZIONE ECONOMICA, AMBIENTALE ED ENERGETICA DEL TERRITORIO, è auspicabile che tale obiettivo possa essere conseguito grazie al SOSTEGNO INTEGRATO delle risorse previste dall’UNIONE EUROPEA nel PNRR, nel JUST TRANSITION FUND e nel NUOVO CICLO DI PROGRAMMAZIONE 2021-2027 in corso di approvazione.
Ascolta le dichiarazioni di Francesca Lissia:

Ascolta le dichiarazioni di Francesca Raimondi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.