10. Villacidro → Monti Mannu

Lunghezza: 18 km
Dislivello: Salita 571 m – Discesa 502 m
Difficoltà: Media
Durata: 6 ore

Descrizione sintetica

È una tappa non troppo lunga e abbastanza agevole da percorrere.

L’unico tratto impegnativo è la brusca risalita dalla chiesa di San Sisinnio (229 m/slm) all’incrocio con la strada asfaltata comunale Cariatzu (384 m/slm).

Per il resto è una gradevole passeggiata sulla sponda destra prima del lago e poi del Rio Leni, dalla quale si risale gradualmente verso il vivaio di Monti Mannu e la vicina Posada.

Sicurezza e consigli utili

Inizialmente si cammina all’interno dell’abitato di Villacidro, il percorso si snoda quindi nell’urbano ed è necessario prestare attenzione al traffico veicolare.

Arrivati in prossimità dello sbarramento della diga sul Rio Leni si percorre la strada che costeggia l’invaso, non avventurarsi fuori dal tracciato (strada) e non cercare di raggiungere le sponde dell’invaso per non rischiare di caderci dentro.

All’altezza del lago artificiale i telefoni inizieranno ad avere difficoltà di ricezione. Munirsi quindi delle tracce in formato offline.

AVVISIAMO CHE LA SEDE DELLA FONDAZIONE SARÀ CHIUSA I GIORNI

11-13-14-15 AGOSTO