Logo Fondazione Cammino Minerario di S. Barbara

Comune di Iglesias

 
 

Grande partecipazione alla 12a Giornata diocesana per la Custodia del Creato

02 10 2017  - 

All’iniziativa, promossa dalla Diocesi di Iglesias e realizzata in collaborazione con la Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara, hanno partecipato quasi 200 persone percorrendo a passo lento un tratto del Cammino Minerario di Santa Barbara dal santuario del lavoro, rappresentato dalla miniera di Monteponi, al santuario della preghiera, rappresentato dal monastero del Buon Cammino.

Sono state attraversate dai partecipanti le aree minerarie alle porte di Iglesias colpite dal devastante incendio dello scorso giugno. (Vedi foto allegate) Ringraziamo Don Salvatore Benizzi, responsabile dell’ufficio per i problemi sociali. lavoro, giustizia, pace e custodia del creato, e il Vescovo di Iglesias Mons. Giampaolo Zedda, per aver scelto anche quest’anno il Cammino Minerario di Santa Barbara per celebrare la Giornata per la Custodia del Creato voluta da Papa Francesco con uno spirito ecumenico segnato dalla partecipazione e l’intervento della Pastora della chiesa battista Elizabeth Green.

E’ stata una gande occasione per riflettere sui danni inferti al patrimonio naturale comune a causa dell’incuria e la scarsa attenzione prestata dall’uomo, in un contesto in cui la siccità e la mancanza dell’acqua, elemento vitale per il rifiorire del Creato dopo il male del fuoco, diventa ulteriore elemento di disagio per l’intero ambiente e lo stesso scorrere della vita umana. Ringraziamo il Dott. Giovanni Asoni, comandante del dipartimento del Sulcis Iglesiente del Corpo Forestale di Vigilanza Ambientale della Regione Sarda, e il Prof. Angelo Aru, già docente di pedologia all’Università di Cagliari ed esperto di levatura internazionale sui fenomeni della desertificazione, per il qualificato, chiaro ed efficace contributo che hanno saputo dare con i loro interventi, suscitando grande interesse, attenzione e apprezzamento tra i partecipanti. Camminando sulla terra più antica d’Italia, come stanno facendo tanti cittadini italiani e stranieri, i partecipanti hanno inoltre potuto conoscere le testimonianze di ottomila anni di storia presenti lungo il Cammino Minerario di Santa Barbara, dal sito archeologico del neolitico antico di monte Casula (6.000 anni a.C.) alle strutture di archeologia industriale mineraria diventate tracce, testimonianze e memoria dell’opera e della fatica dell’uomo.

Un ringraziamento particolare desideriamo rivolgerlo alla madre Abbadessa Suor Elisabetta e a tutte le Sorelle povere del Monastero del Buon Cammino per aver accolto i pellegrini all’arrivo al Santuario con la solita disponibilità e cortesia, colmando di spiritualità e gioia l’animo dei pellegrini con le loro preghiere e i loro canti. L’evento si è concluso con uno straordinario concerto per pianoforte tenuto dal giovane e bravissimo pianista Sud Coreano Junhee Kim che dal colle del Buon Cammino ha fatto un omaggio di grande valore artistico alla città di Iglesias mentre si illuminava ai piedi del colle del Buon Cammino, suscitando tra i partecipanti all’evento momenti di emozionanti di forte suggestione e coinvolgimento. .