Logo Fondazione Cammino Minerario di S. Barbara

Comune di Iglesias

 
 

Consegna del Testimonium e della Torre

26 07 2017  - 

Venerdì 21 luglio 2017 a Bacu Abis, frazione del Comune di Carbonia, alla presenza della Sindaca di Carbonia Paola Massidda, dei Sindaci di Masainas Ivo Melis e di Musei Antonello Cocco, del Parroco di Bacu Abis Don Giampiero Garau, del Consigliere regionale Pietro Cocco e del Deputato Francesco Sanna e con la partecipazione di numerosi cittadini, il Presidente della Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara Giampiero Pinna, ha consegnato a Gianpaolo Falletti di Santhià il Testimonium e la Torre quali premialità per aver percorso interamente e in una sola volta i 400 km del Cammino Minerario di Santa Barbara. (vedi foto allegate) Il Testimonium è una pergamena che attesta la percorrenza di almeno 100 km, mentre la Torre stilizzata in ceramica smaltata, che rappresenta il logo e il marchio del Cammino Minerario di Santa Barbara, viene data in omaggio a chi percorre interamente e in una sola volta i 400 km del cammino come risulta dalla completa timbrature nelle singole tappe che viene apposta nella credenziale, una sorta di passaporto del pellegrino/escursionista. (vedi allegato) Dopo tanti italiani e stranieri che hanno percorso finora 40, 100 e 200 km, si tratta del primo pellegrino/escursionista che ha percorso interamente e in una sola volta il Cammino Minerario di Santa Barbara diventando un ottimo esempio, non solo per il suo valore storico, ma anche per la testimonianza raccontata pubblicamente circa la bellezza e la suggestione dell’itinerario, la sua buona fruibilità e ospitalità.

Pur non utilizzando le tracce GPS che possono essere liberamente scaricate dal sito web della Fondazione, Gianpaolo Falletti ha raccontato di aver percorso agevolmente l’intero itinerario grazie alle indicazioni riportate nella Guida e alla presenza della segnaletica provvisoria installata lungo il percorso, evidenziando tuttavia l’esigenza di mettere in opera al più presto la segnaletica definitiva e di dare avvio agli interventi di manutenzione del percorso come programmato dalla Fondazione anche con l’utilizzo delle risorse finanziarie stanziate a tal fine dal Consiglio Regionale e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Nella stessa circostanza è stato scoperto e benedetto il cippo della 24ma tappa da Bacu Abis a Iglesias ed è stata presentata la Guida del Cammino Minerario di Santa Barbara. (vedi foto allegate) Particolarmente significativa ed evocativa della passata attività estrattiva di Bacu Abis è stata la decisione, proposta dal Parroco e accolta dall’Amministrazione comunale, di ubicare il cippo all’ingresso della Frazione nei pressi della rotonda nella quale confluivano i vagoncini carichi di carbone provenienti dai pozzi di estrazione (Pozzo Nuovo, Pozzo Roth, Pozzo Emilio, Pozzo Castoldi) per poi confluire nel sottostante impianto di lavaggio del carbone. L'esibizione della Banda musicale V. Bellini di Carbonia ha preceduto e seguito la scoperta del cippo generando emozione e suggestività tra i partecipanti. Grande interesse ha fatto registrare anche la presentazione della Guida del Cammino pubblicata da TERRE DI MEZZO EDITORE, la più qualificata casa editrice di settore, che sta avendo grande successo di vendite a livello regionale e nazionale. A conclusione della manifestazione è stato infine proiettato uno dei quattro Servizi televisivi trasmessi in tutto il mondo da RAI ITALIA (già Rai International) dall'11 al 14 luglio scorsi riguardante la promozione del patrimonio storico, culturale e religioso che è possibile ammirare percorrendo a piedi il Cammino Minerario di Santa Barbara da Sant'Antioco a Carbonia. ( Vedi notizia relativa)